Media

From Wiki Landscapefor
Jump to: navigation, search

Other languages:
English • ‎français • ‎italiano • ‎中文

Questa pagina documenta alcune informazioni su cosa sia un Media e come compilarlo.

Cos'è un Media?

Un Media è un elemento multimediale all'interno di un POI.

Possiamo immaginarci il POI come un libro illustrato. Il racconto è composto da foto o video accompagnati da brevi testi di una o due frasi.

Le pagine di questo libro – che sono i Media e le News – devono essere ordinate in Capitoli (Contesto, Storia, Racconti, ecc.) in modo da ottenere un discorso interessante e strutturato.

Campi

Titolo

Argomento o breve frase o parola che descrive l'immagine o il video presentati.

Il titolo compare nella scheda del POI in sequenza con altri titoli dei Media, in modo da costruire una sorta di indice del racconto complessivo del POI. Per ottenere l'effetto di svolgimento del racconto del POI, a partire dal titolo dei Media, occorre tener conto dell'ordine obbligatorio dei Capitoli (vedi #Capitoli) e della possibilità di ordinare i Media entro ciascun capitolo (vedi #Ordina nel Capitolo).

Capitolo

Suddivisione per organizzare il racconto del POI, analoga alla strutturazione di un libro in capitoli.

Per consentire uno svolgimento ordinato del racconto del POI, i Media vengono attribuiti a Capitoli già predisposti: News, Presentazione, Contesto, Luoghi, Storia, Architettura, Progetti, Eventi, Particolari, Racconti, Materiale aggiunto. I capitoli hanno un ordine di presentazione predefinito, i Media invece si possono ordinare all'interno del capitolo (vedi #Ordina nel Capitolo). L'inserimento del Media nel Capitolo è obbligatorio se si è scelto che il POI sia organizzato per capitoli (vedi Guida alla compilazione del POI: Tipi di visualizzazione).

Associa ai POI

Nome del POI entro cui il Media o la News si inserisce

Associazione obbligatoria del Media al POI di riferimento. Un Media o una News può essere associato a più di un POI.

Testo

Testo associato all'immagine o al video.

Il contenuto deve fare riferimento all'immagine o al video, tenendo conto che andrà letto come un paragrafo del racconto complessivo del POI. Ogni testo deve spiegare come il Media o la News aggiunga qualcosa di specifico al racconto complessivo, evitando ripetizioni e approfondimenti troppo specialistici (per questi occorre inserire dei link a siti dedicati).

Lunghezza consigliata 500 caratteri spazi inclusi. Massimo 800 caratteri.

Bottone Lingue

Per aggiungere la descrizione anche in altre lingue: per ora possibile in italiano, english, français, 中文.

Didascalia

Breve testo di corredo strettamente riferito alla descrizione del Media e del suo contenuto.

(Esempio: il titolo dell'immagine, precisazione sull'inquadratura ecc.)

Lunghezza consigliata 100 caratteri spazi inclusi, lunghezza massima 150 caratteri.

Aggiungi Tag

Inserimento di alcune parole chiave che possano caratterizzare l'elemento ed eventualmente associarlo ad altri per affinità tematiche o localizzative. Durante la digitazione vengono suggeriti i Tag esistenti oppure può essere inserito un nuovo Tag.

Tag

File multimediale

Il File multimediale è il contenuto fondamentale dei Media e delle News.

Se si tratta di un'immagine, un video, un file audio, un testo in PDF, utilizzare il pulsante Carica Media che apre un'apposita finestra di inserimento. Se si vuole invece utilizzare un video da YouTube occorre utilizzare l'apposito codice di sharing generato da YouTube. Attraverso la funzione "Carica anteprima" si può aggiungere un'immagine come anteprima di un video.

Tipo di file

Le caratteristiche tecniche da rispettare sono:

Immagini

Formati consigliati
*.jpg, *.png
Dimensioni standard
rapporto 4:3 (es. 1000x750 punti)
Risoluzione
max. 200 dpi
Dimensione
max. 500 KB.

Video

Soluzione consigliata
link a video inserito su YouTube (preferibilmente sul proprio canale), per il quale va inserito il codice di sharing.
Per esempio, se il codice di sharing è https://www.youtube.com/watch?v=nvKrc7u17Yk, bisogna inserire soltanto nvKrc7u17Yk.
È inoltre possibile inserire direttamente video di piccole dimensioni (massimo 10 MB).
Formati consigliati
*.mp4, *.mpeg, *.ogg, *webm
Dimensioni standard
formato 16:9 e 720p (1280x720) se di breve durata (1 minuto circa); 4x3 con 640x480 punti se più lungo.

Audio

Formati consigliati
*.mp3, *.ogg

Visualizzazione Slideshow/In evidenza

Scegliendo "In evidenza" si inserisce un Media rilevante per il racconto del POI; nella scheda del POI compare in automatico un'anteprima dell'immagine e la prima frase del testo.

Scegliendo "In Slideshow" si inserisce un Media aggiuntivo, che non partecipa in modo essenziale al racconto del POI, anche senza testo di accompagnamento; nella scheda del POI compare in una carrellata in fondo al capitolo, con una piccola immagine di anteprima.

Crediti/fonti

Citazione della provenienza del file multimediale.

Contiene l'URL e la data di consultazione se la provenienza è il web, le referenze bibliografiche se la provenienza è cartacea.

Autori (Cognome Nome)

Cognomi e nomi degli autori del file multimediale, necessario se noto e rilevante, sempre da citare se chiaramente indicato alla fonte. Se il file multimediale è prodotto in proprio si inserisce il proprio cognome e nome.

Copyright holder

Detentore del diritto d'autore (ente o persona) se noto (p. es. Museo Torino).

NB NON CARICARE materiale protetto da diritto d'autore esplicitamente evidenziato di cui non è stata chiesta autorizzazione alla pubblicazione.

Scegli una licenza

Specifica la licenza del contenuto multimediale caricato, se conosciuta e necessaria.

Collegamenti esterni

Inserimento di indirizzi di pagine web che approfondiscono l'argomento o che trattano tematiche complementari.

Si inserisce l'URL del sito web, seguito da uno spazio e da un titolo a scelta. Solo il titolo è visibile dal lato utente.

Per esempio se si inserisce:

http://www.museotorino.it Approfondisci su Museo Torino

L'utente vedrà solo il link attivo:

Approfondisci su Museo Torino

Permessi gruppo

Scelta dei gruppi di utenti che possono visualizzare o modificare il Media, quando Pronto.

Opzioni avanzate

Salva come

Bozza: livello di redazione non completo, disponibile per modifiche e integrazioni. Le bozze sono visibili solo in Lista, non in Atlas, da parte del gruppo di lavoro autorizzato.

Pronto: redazione ritenuta completa, comunque con possibilità di modifiche ulteriori. Le schede di Media pronte sono visibili sia in Lista che in Atlas per il gruppo di lavoro autorizzato

Pubblica: scheda verificata, immediatamente visibile da tutti gli utenti in Atlas.

In ogni caso gli inserimenti di materiali non salvati non vengono registrati e sono perduti.

La Redazione di AtlasFor si riserva di rimuovere (classificandolo come "bozza" e avvisando l'operatore redattore) ogni materiale contrario agli obiettivi e allo stile che sono posti alla base di Landscapefor.

Ordina nel capitolo

Possibilità di gestire l'ordine di presentazione dei Media all’interno dei singoli Capitoli.

Aprendo la lista Media corrispondente al POI è visualizzata una vista a tabulato con tutti i Media contenuti. Nella colonna "capitolo" di ogni Media vi è un link in blu con la scritta "Ordina in...". Cliccando sul link viene aperta la pagina del capitolo corrispondente, in cui si possono trascinare i Media (drag-and-drop) per ottenere l'ordine desiderato. Alla fine dell'operazione è necessario salvare il riordino.

Archivi

Tema che raggruppa i POI che ad esso fanno riferimento e consente di selezionarli in mappa e in lista

Per gli operatori l’archivio è predefinito e non può essere modificato. Gli operatori esperti possono attribuire un POI ad ulteriori archivi tra quelli suggeriti in lista, consentendo quindi una selezione sulla base di diversi tematismi. Di norma, l'Archivio associato al Media è il medesimo del POI di riferimento, anche se è possibile attribuire il Media anche ad un archivio differente.

Note personali

Spazio per appunti personali, da usare come promemoria o per condividere idee e correzioni con i membri del gruppo di lavoro.

Revisione

Spazio riservato alla redazione di AtlasFor. Viene utilizzato per indicare agli operatori aspetti di completamento e di correzione necessari per poter pubblicare il Media.

Permessi

In seguito i permessi utente che regolano alcune funzionalità rilevanti:

Azione Permesso Ruoli
aggiungere un Media privato add_media_private verifica
aggiungere un Media pubblico add_media verifica
modificare tutti i Media edit_all_media verifica

Maggiori informazioni nella tabella dei ruoli e permessi AtlasFor.

Other languages:
English • ‎français • ‎italiano • ‎中文

Pagine correlate